Vi offriamo le detrazioni fiscali del 65 % e del 50 %

detrazioni serramenti

Falegnameria Tironi offre ai suoi clienti che decidono di sostituire i loro serramenti la possibilità di accedere alle agevolazioni fiscali previste dal governo: c’è infatti la possibilità di inserire nella dichiarazione dei redditi il recupero pluriennale del 65 % o del 50 % della spesa effettuata per la sostituzione dei serramenti. Le due detrazioni pongono procedure e condizioni diverse tra loro, e non sono cumulabili, ma parlando con i nostri esperti saprete sicuramente quale sarà la migliore soluzione per voi.

Per accedere alle detrazioni del 65 % occorre che l’edificio interessato sia già dotato di un impianto di riscaldamento, e i serramenti devono delimitare il perimetro del volume riscaldato. Gli stessi serramenti devono essere certificati ed avere precisi valori di ritrasmittanza. Il limite massimo di spesa detraibile è di 60.000 euro, e dev’essere certificato da fatture e ricevute dei pagamenti, oltre che da una comunicazione telematica all’ENEA, l’ente del governo predisposto.


Per accedere alle detrazioni del 50 % della spesa ci sono invece dei requisiti meno restrittivi, come ad esempio l’eventuale assenza del riscaldamento presente nell’edificio di interesse. Inoltre per la sostituzione di finestre di singole unità abitative, i nuovi elementi devono avere sagoma, materiali e colori diversi. Infine non è necessaria la comunicazione all’ENEA.


Questi sono comunque solo pochi dettagli di queste convenienti, procedure, lasciate che i nostri esperti ve le presentino al meglio visitandoci di persona.

Share by: